Produrre idrogeno dall’acqua grazie a un processo elettrochimico, ‘pulito’ ed efficiente: un team italiano ha dimostrato che è possibile.

Di fresca pubblicazione sulla prestigiosa rivista Nature Communications un lavoro che ha visto coinvolte le Università di Trieste, Bologna, Padova, il CNR di Parma, il Consorzio INSTM, l’istituto ICCOM-CNR, il CIC Biomagune di San Sebastian e le Università della Pennsylvania e di Stanford. I Prof Maurizio Prato e Paolo Fornasiero dell’Università di Trieste, insieme ai gruppi del prof Francesco Paolucci dell’Università di Bologna e della prof Marcella Bonchio dell’Università di Padova, hanno coordinato la fase di design e preparazione di nuovi nanomateriali, eccezionalmente efficaci per la produzione di idrogeno da elettrolisi dell’acqua.

Per saperne di più leggi il comunicato stampa disponibile al download: comunicato_stampa_idrogeno_da_elettrolisi